AfterFuture 2.0

Archive for the ‘Web 2.0’ Category

Hai un testo spagnolo e non sai come tradurlo? Su Google si traduce solamente dall’inglese all’italiano… oddio cosa si deve fare in questo caso? Le cose sono 3:

  1. traduco con Google dallo spagnolo all’inglese e, successivamente, dall’inglese all’italiano… troppo lungo!
  2. imparo lo spagnolo… ma chi me lo fa fare?!?!?
  3. uso PoliTraductor! Ottimo!

Politraductor è un sito che permette di tradurre testi e parole in 12 lingue differenti. E’ un traduttore online, quini non necessità di installare programmi o cose varie… le traduzioni vengono effettuate in tempi brevissimi (meno di 3 secondi per un testo di 10 righe), ed è molto facile copiare il testo tradotto per incollarlo dove si desidera.

Il sito ha un aspetto funzionale (esclusa la pubblicità… la quale non si riesce a distinguere facilmente dal testo di presentazione del sito), semplice e pratico da usare. Questa è una screen di come si presenta il sito, la parte verde per il testo in entrata e quella blu per il testo tradotto in uscita, distaccate tra loro dal tasto “TRADUCIR”:

Vediamo come funziona:

1 – Selezioniamo la lingua del testo che vogliamo tradurre, essendo un sito spagnolo i vari idiomi sono in lingua spagnola… quindi:

  • Inglés = Inglese
  • Espanol = Spagnolo
  • Francés = Francese
  • Alemàn = Tedesco
  • Italiano = che ve lo dico a fà…
  • Griego = Greco
  • Ruso = Russo
  • Holandés = Olandese
  • Coreano = Koreano
  • Portuguès = Portoghese
  • Chino = Cinese
  • Japonés = Giapponese

2 – Dopo aver selezionato la lingua (nell’esempio l’italiano) incolliamo il testo nel form sottostante la scelta della lingua, vicino alla linea laterale verde, nel nostro caso vogliamo tradurre il testo: scaricare canzoni gratis.

3 – Selezioniamo, nella parte “blu”, la lingua in cui vogliamo tradurre il testo inserito al punto 2.

4 – Clicchiamo sul tasto “TRADUCIR” (Traduci) e dopo pochi secondi abbiamo il testo tradotto, pronto per essere copiato ed incollato dove si desidera!

I punti di forza del servizio sono:

  • velocità nella traduzione;
  • scelta delle lingue… sono 12 e tutte combinabili tra loro (per combinabili intendo che possiamo tradurre dall’inglese all’italiano così come possiamo tradurre dall’italiano al giapponese);
  • semplice da usare.

Ora arriviamo all’unico punto debole di questo sito (o di tutti i siti che traducono testi): non forniscono traduzioni totalmente attendibili in quanto essendo sistemi automatizzati non garantiscono la correttezza lessicale della frase tradotta (tralasciando il fatto che non esiste un’opzione, come nel traduttore del portale Infinito, da poter spuntare per stabilire che il testo da tradurre tratti in un “contesto informatico”, così da lasciare intatte parole come “click” o “windows”).

 

Mi sono perso nel database di canzoni e cantanti… è infinito! Che cosa sto dicendo?

Sto parlando di LyricsMode, il più grande archivio di testi di canzoni del mondo (al momento si contano circa 650mila testi e 25mila artisti).

Ma qual è la cosa più interessante del portale? La possibilità di scaricare il codice per ottenere un widget (un componente realizzato in flash da poter inserire ovunque si desidera… anche sul blog), composto da il video (video + audio) prelevato da YouTube e il testo che scorre, in modo che si possa leggere facilmente… o meglio cantarlo!!! 🙂

Quindi… volete la nuova canzone dei Tokio Hotel, 30 Seconds To Mars, Britney Spears, i Finley (sto scrivendo un po i top delle varie classifiche… non sono i miei cantanti preferiti 😉 ) o, perchè no, avere i testi delle canzoni di Sanremo ora che inizia la nuova edizione?? Vi spiego come fare:

1 – Inseriamo nel form di ricerca (che ho evidenziato nel rettangolo rosso dell’immagine sottostante) il titolo della canzone (o il cantante) che si vuole cercare:

2 – Appariranno una serie di risultati (già, molte canzoni hanno titoli uguali… è per quello che consiglio di fare la ricerca tramite “Cantante”), clicchiamo su quello che ci interessa. Io per tutorializzarvi il funzionamento del sito ho cercato la canzone dei Linkin Park – Shadow of the day:

3 – Si apre la pagina con il testo della canzone in forma tradizionale, ovvero da copiare e incollare dove si vuole, invece la parte “innovativa” si trova sulla sinistra: Lyrics and Video Widget.

Come riportano i 3 rettangoli rossi che ho disegnato, il primo (1) è per scegliere se nel componente flash si vuole il testo scorrevole della canzone più il video tratto da YouTube oppure scegliere solamente uno tra questi due componenti. Il secondo (2) è costituito da comandi per regolare la velocità dello scorrimento del testo (i simboli + e -) oppure per metterlo in pausa e lo scroller. Il terzo (3) è il codice da copiare ed incollare sul proprio sito per avere il widget!

4 – Il risultato è come quello che avete visto (e provato) sulla pagina del sito LyricsMode che avete visitato.

Allora se avete un sito dedicato alla musica o un vostro space, cosa aspettate ad inserirlo?!? Se doveste aver problemi, chiedete pure! 🙂

Piccola premessa… oggi parliamo di una piattaforma di supporto al MicroBlogging, però per chi non conoscesse cosa indica il termine microblogging, riprendendo la definizione su wikipedia:

Il Micro-blogging è una forma di pubblicazione che permette agli utenti di postare brevi messaggi di testo (normalmente fino a 140 caratteri) in un servizio di Social Network, visibili a tutti o soltanto alle persone della propria community.

… aggiungerei inoltre che il bello di questi servizi è la portatilità, perchè si può comunicare tramite il browser del nostro PC oppure tramite SMS, ottimo da utilizzare per news veloci… come sta avvenendo proprio in questi giorni per le elezioni negli Usa.

I servizi maggiormente utilizzati sono Twitter, Pownce, Jaiku, Tumblr… ma ne esistono molti altri. Il procedimento per inviare questi brevi messaggi è molto semplice, basta loggarsi sul sito sul quale si vuole inserire il testo, dopodiche inviandolo, tutti gli utenti di quel sito potranno leggerlo.

Ma se siete iscritti su più siti/servizi di questo tipo… dovete scrivere un po di cose su Twitter, poi scriviamo le stesse su Pownce… ma in questo modo si perde tempo! Da oggi c’è HelloTxt che unisce tutti questi servizi, così noi possiamo scrivere la stessa stringa di testo inferiore ai 140 caratteri sui vari siti, senza perdite di tempo. L’interfaccia del sito si presenta in questo modo:

Il sito è diviso in 2 sezioni (le sezioni in rosso le ho create io per poterle descrivere in maniera più chiara):

1 – Message: il quadrato verdino chiaro è quello dedicato all’inserimento del messaggio, sotto al quale c’è il numero dei caratteri usati e del tasto “Send Message” che permette di inviare il messaggio.

2 – Servizi: è la lista dei servizi disponibili sui quali inserire il messaggio scritto nel form “message” (vedi punto 1). Si deve spuntare il sito in cui vogliamo inserire il nostro breve testo. Non appena si è fatto ciò si apre un form nel quale si deve inserire “Username” e “Password” del suddetto sito, come mostra quest’immagine:

3 – Una volta inseriti “Username” e “Password” cliccate sul pulsante “Verify and Save” in modo da salvare i vostri dati, così se dovrete inserire un altro messaggio di testo, non ve li richiederà!

NB: nelle immagini io ho selezionato un solo servizio di microblogging, ma selezionarli tutti sarebbe stato seguire lo stesso procedimento inserendo User e Pass per ogni sito.

In conclusione, il servizio HelloTxt è comodo utilissimo per coloro che utilizzano più servizi, in questo modo risparmiate il tempo di scrivere la stessa cosa su diversi siti, inoltre se alternavate un post su Twitter e un altro si Pownce… da oggi potrete scrivere il post su entrambi i siti! Ah dimenticavo… se mi volete su Twitter… questo è il mio account: Nikopolidis .

Edit: Mi sono dimenticato di dirvi una cosa importantissima! Potete seguire direttamente i vostri following dal sito di HelloTxt, cliccando in alto su Timeline! Quindi è ottimo anche per seguire oltre che per inviare i messaggi! 🙂

Bellissimo YouTube, ci sono video su video, alcuni giorni ci passo le ore grazie alla funzione dei video correlati di fianco al video… uno tira l’altro… infatti mi dicono molto spesso che solo io riesco a trovare i video più simpatici e carini. 🙂

Però non siamo qui a enunciare le mie doti di detective 😀 bensì a spiegare (per chi ancora non sapesse…) come fare a scaricare un video da YouTube per poterlo vedere offline, così da poterlo vedere quando volete, comodamente sul vostro pc senza che dobbiate essere connessi a internet e evitando che lo streaming sia lento e vi causi l’interruzione del filmato… che non è una bella cosa… specie nei trailer!!!

Si l’ho visto! Era spaventoso! Si trovava proprio …” … pausa … buffering … quanto è veloce la mia linea …

1 – Scaricate il programma save2pc (versione light) che è gratis! (naturalmente ha delle funzioni bloccate… ma possiamo usare tutto ciò che ci serve per avere su Hard Disk il video che solitamente guardiamo su YouTube).

2 – Installate il programma e avviatelo.

3 – La schermata del programma si presenta così (le parti sottolineate di rossi sono quelle che verranno spiegate nei punti successivi):

 

4 – Save To indica la destinazione del filmato sul vostro Hard Disk, per cambiarla cliccate sul pulsante che contiene i tre puntini di sospensione “…” e selezionate la cartella che desiderate.

5 – Save As indica il formato in cui vogliamo salvare il video, possiamo scegliere tra avi e mpeg, io consiglio avi(PC).

6 – Download From lasciate il sistema Auto, ovvero in base al link che voi gli fornite, lui stabilisce da quale sito si sta scaricando il video.

7 – Link sta ad indicare la casella in cui dobbiamo inserire il link del video che ci interessa scaricare da YouTube, quindi dobbiamo procurarci il link. Andiamo su YouTube, dopo aver scelto quale video scaricare, copiamo l’url che c’è scritto sulla destra del filmato, nel riquadro delle informazioni (precisamente l’indirizzo all’interno del riquadro rosso disegnato da me per indicarvi qual è l’url da copiare):

8 – Incolliamo l’url all’interno della casella Link nel programma Save2Pc (il link dev’essere come quello riportato nell’esempio scritto al di sopra della casella stessa!).

9 – Clicchiamo sul pulsante Start, noterete che nella parte più inferiore del programma Save2Pc partira una striscia colorata con una percentuale (%) che indica il completamento del download del filmato (e la rispettiva conversione in .avi).

10 – Appena si raggiunge il 100%, significa che il video è stato scaricato e convertito e pronto per essere guardato!

Esistono mille altri modi per poter scaricare un filmato/video da YouTube… questo non è nè il primo nè l’ultimo… ma secondo me è uno dei più veloci. Se incontrate problemi nel procedimento o non vi è chiaro qualcosa, ditemelo che provvedero a correggere (là dove ho sbagliato) o aiutarvi se non avete capito o non sono stato chiaro. 🙂

Se il post vi è sembrato interessante segnalatelo in giro… eh dimenticavo!!! Buona visione!!!