AfterFuture 2.0

Archive for the ‘Varie ed Eventuali’ Category

 

Fin dall’alba dei tempi… (no… così sembra raccontare la leggenda di Hercules), nel Far West si facevano le sfide per chi era la pistola più veloce… ovvero chi sparava per primo l’avversario. Fortunatamente ora non tutti possiedono una pistola e non si può andare in mezzo alla strada a spararsi non appena suonano le campane della chiesa! Ma tutti abbiamo una keyboard con la quale scriviamo qualcosa ogni giorno! E allora… usiamola per vedere chi è la tastiera più veloce della blogosfera! 😀

Lascia ogni speranza colui che prosegue a leggere quali sono le 2 prove con cui misurarsi:

1 – Prima Prova (clicca qui) : consiste nello scrivere la parola che scorre dall’alto verso il basso prima che questa arrivi a toccare il fondo! Le parole sono inglesi… fate attenzione a scriverle correttamente! Ogni 4 parole aumenta la velocità di scorrimento… quindi dovete essere veloci! 🙂 Questo è il mio risultato:

 

2 – Seconda Prova (clicca qui) : dopo che ha caricato, scegliete la lingua italiana e dovrete scrivere le parole/lettere che compaiono a schermo. Bisogna scrivere le parole entro il tempo indicato in alto a sinistra, più parole si riescono a scrivere, più punti si fanno! Questo è il mio risultato:

 

Bene ora non vi resta che cimentarvi con le due semplici prove… chi sarà il migliore? 😛 Ah! Non dimenticatevi di farmi sapere i vostri risultati 😉

Quanto è bello un blog? Ognuno può scrivere ciò che vuole, utilizzarlo nel modo che preferisce… ed io per che scopo lo utilizzerò?

Sarà semplicemente un blog di informazione (per ciò che concerne il Web, la Tecnologia e un pizzico di Informatica) che prevalentemente sarà costituita da tutorial, diretto a tutti coloro che hanno problemi nel realizzare ciò che verrà descritto.

Proprio sui tutorial volevo aprire una grossa parentesi! Mi è capitato di leggere l’articolo di geekissimo su come scriverne di buoni e vi riporto in breve i 10 passaggi:

1- Scrivere su ciò che si conosce
2- Chiarire l’oggetto del tutorial
3- Essere chiari e concisi
4- Inserire delle immagini
5- Fare degli esempi
6- Utilizzare schemi ordinati
7- Suddividere in semplici passi
8- Provare sul campo quanto scritto
9- Inserire qualche faq
10- Aggiornare il tutorial

A mio giudizio tutto molto importante e anche molto vero! Vi è mai capitato di imbattervi in un tutorial per la realizzazione di un banner in photoshop e non poter avere come riferimento le immagini che facciano vedere come operare sulle “opzioni di fusione” ? Beh… è molto più veloce e comprensibile avere un’immagine/screen che possa mostrare cosa si sta spiegando… infatti ritengo che un buon tutorial debba illustrare passo-passo tutti i passaggi che bisogna svolgere tenendo conto che l’approccio al tutorial può essere diverso. Ci può essere l’utente alle prime armi (che necessita di sapere come muoversi per realizzare quel determinato risultato) e l’utente medio (che sa come passare dal punto 1 al punto 2 senza spiegazioni… ma che può trovare difficoltà dal punto 2 al punto 3). 🙂

Però non mi fermo qui! In questi mesi ho scoperto Camtasia Studio 5 che è uno strumento fantastico per creare videotutorial che facilitano la comprensione dei vari passaggi… giusto il tempo di capire come fare in maniera carina il montaggio della videopresentazione con Vegas Pro 8 e poi si partirà a sfornare qualche video. 😉

Naturalmente ogni consiglio, collaborazione, scambio di link è ben accetto, contattami via mail (anche se volete proporre un argomento sul quale avere informazioni) all’indirizzo: