AfterFuture 2.0

 

Ormai San Valentino è passato da 10 ore… vediamo cos’è successo in questa giornata (14/2/2008) nel Web.

Partiamo dal Google, si sa che cambia il suo logo in base agli eventi dell’anno (clicca qui per degli esempi), quindi ecco puntuale il logo giornaliero:

Seconda cosa che ho scovato (sempre di Google) è un video di Google Earth, tratto dal sito gearthhacks, nel quale vengono trovate in tutto il globo terrestre, sagome a forma di cuore, ecco il video:

 

Ultimo ma non ultimo, YouTube, che ha modificato il suo rettangolo arrotondato che solitamente era posto dietro il testo “Tube”, trasformandolo in un cuoricino:

Io non ho modificato niente… mi sento un po a disagio… ciò significa che non sono un sito/servizio importante, mi rifarò l’anno prossimo! 😛 Voi avete fatto qualcosa di particolare?

Il blog AfterFuture ormai ha effettuato il suo “rodaggio” della prima settimana, quindi ora mi sembra una buona idea iniziare ad inserire delle rubriche settimanali e stabili. Così ho pensato che il mercoledì può essere dedicato alla grafica, in particolar modo all’utilizzo di PhotoShop!

Se non hai Photoshop, questo è il link per poterlo scaricare gratis (è una versione trial di 30 giorni): clicca qui!

Oggi vediamo come creare un pulsante/bottone gommoso in stile 2.0, ecco quale sarà il risultato del tutorial:

Leggi il seguito di questo post »

Il blog AfterFuture ormai ha effettuato il suo “rodaggio” della prima settimana, quindi ora mi sembra una buona idea iniziare ad inserire delle rubriche settimanali e stabili. Così ho pensato che il mercoledì può essere dedicato alla grafica, in particolar modo all’utilizzo di PhotoShop!

Se non hai Photoshop, questo è il link per poterlo scaricare gratis (è una versione trial di 30 giorni): clicca qui!

Oggi vediamo come creare un pulsante/bottone gommoso in stile 2.0, ecco quale sarà il risultato del tutorial:

1 – Creiamo un nuovo progetto con le dimensioni, larghezza 200px e altezza 50px e sfondo trasparente:

2 – Selezioniamo lo Strumento Secchiello (tasto rapido G), e dopo aver selezionato come colore #6aa3cf, riempiamo lo sfondo e rinominiamo il livello “Sfondo” (questo ci serve per poter far risaltare maggiormente le ombre con cui lavoreremo dopo):

3 – Creiamo un nuovo livello, rinominandolo “Bottone”. Selezioniamo lo Strumento Rettangolo Arrotondato (tasto rapido U), inserendo nella barra superiore raggio 5px e il colore #2a425f. Disegnamo un rettangolo di queste dimensioni:

4 – Selezioniamo il livello “Bottone” e clicchiamo col tasto destro. Selezioniamo “Opzioni Fusione” e modifichiamo lo stile del nostro rettangolo arrotondato:

4a – Ombra Esterna:

4b – Bagliore Interno:

 

4c – Sovrapposizione Colore:

 

4d – Sovrapposizione Sfumatura:

La cui sfumatura è composta da due colori, ecco qui quali:

4e – Traccia:

 

Questo è il risultato dopo aver modificato le opzioni di fusione:

 

5 – Ora che abbiamo realizzato la base del bottone, dobbiamo inserirne il contenuto. Creiamo un nuovo livello, rinominandolo “Forma”. Selezioniamo lo Strumento Forma Personale e successivamente la forma che desideriamo (in questo caso io ho scelto la nuvoletta):

Selezioniamo il colore #a1c9f7 e disegnamo la forma, posizioniandola alla sinistra sul pulsante in modo che si ottenga come risultato:

6 – Selezioniamo il livello “Forma”, clicchiamoci sopra col tasto destro e selezioniamo “Opzioni Fusione” e modifichiamo lo stile della forma da noi disegnata:

6a – Bagliore Esterno:

6b – Bagliore Interno:

Ecco il risultato dopo aver modificato le opzioni di fusione:

7 – Ora è il momento di scrivere il testo sul nostro pulsante, selezioniamo lo Strumento Testo Orizzontale, settiamo il font Verdena, dimensione 9pt, anti alias Preciso e il colore bianco (#ffffff):

Scriviamo il testo, nel caso di questo tutorial ho scritto “Send us an email Today!” con questo risultato:

8 – Ora selezioniamo il livello del testo, clicchiamo col tasto destro e operiamo sulle Opzioni Fusione in modo da inserire un’Ombra Esterna con queste caratteristiche:

Questo è il risultato dopo aver aggiunto l’ombra al testo:

9 – Clicchiamo col tasto CTRL + tasto sinistro del mouse, il livello “Bottone” così da selezionare tutto il rettangolo arrotondato:

Dopodichè selezioniamo lo strumento Strumento Selezione Ellittica, e tenendo premuto il tasto ALT, andiamo a togliere una parte della selezione precedente, in modo tale da ottenere una selezione di questo tipo:

10 – Creiamo un nuovo livello chiamandolo “Gommoso”, selezioniamo lo Strumento Secchiello e riempiamo l’area selezionata precedentemente col colore bianco (#ffffff), in modo da ottenere questo:

11 – Selezioniamo il livello “Gommoso” e riduciamo l’opacità in modo da averla al 40%:

Il risultato di questo tutorial sarà appunto il nostro bottone, pronto per essere utilizzato!

Se non riuscite a capire qualche passaggio, potete chiedere postando. Il video per realizzare il bottone l’ho uppato su YouTube (anche se non si leggono molto bene i numeri…): clicca qui per il video!

Se volete il file .psd: download it!

Hai un testo spagnolo e non sai come tradurlo? Su Google si traduce solamente dall’inglese all’italiano… oddio cosa si deve fare in questo caso? Le cose sono 3:

  1. traduco con Google dallo spagnolo all’inglese e, successivamente, dall’inglese all’italiano… troppo lungo!
  2. imparo lo spagnolo… ma chi me lo fa fare?!?!?
  3. uso PoliTraductor! Ottimo!

Politraductor è un sito che permette di tradurre testi e parole in 12 lingue differenti. E’ un traduttore online, quini non necessità di installare programmi o cose varie… le traduzioni vengono effettuate in tempi brevissimi (meno di 3 secondi per un testo di 10 righe), ed è molto facile copiare il testo tradotto per incollarlo dove si desidera.

Il sito ha un aspetto funzionale (esclusa la pubblicità… la quale non si riesce a distinguere facilmente dal testo di presentazione del sito), semplice e pratico da usare. Questa è una screen di come si presenta il sito, la parte verde per il testo in entrata e quella blu per il testo tradotto in uscita, distaccate tra loro dal tasto “TRADUCIR”:

Vediamo come funziona:

1 – Selezioniamo la lingua del testo che vogliamo tradurre, essendo un sito spagnolo i vari idiomi sono in lingua spagnola… quindi:

  • Inglés = Inglese
  • Espanol = Spagnolo
  • Francés = Francese
  • Alemàn = Tedesco
  • Italiano = che ve lo dico a fà…
  • Griego = Greco
  • Ruso = Russo
  • Holandés = Olandese
  • Coreano = Koreano
  • Portuguès = Portoghese
  • Chino = Cinese
  • Japonés = Giapponese

2 – Dopo aver selezionato la lingua (nell’esempio l’italiano) incolliamo il testo nel form sottostante la scelta della lingua, vicino alla linea laterale verde, nel nostro caso vogliamo tradurre il testo: scaricare canzoni gratis.

3 – Selezioniamo, nella parte “blu”, la lingua in cui vogliamo tradurre il testo inserito al punto 2.

4 – Clicchiamo sul tasto “TRADUCIR” (Traduci) e dopo pochi secondi abbiamo il testo tradotto, pronto per essere copiato ed incollato dove si desidera!

I punti di forza del servizio sono:

  • velocità nella traduzione;
  • scelta delle lingue… sono 12 e tutte combinabili tra loro (per combinabili intendo che possiamo tradurre dall’inglese all’italiano così come possiamo tradurre dall’italiano al giapponese);
  • semplice da usare.

Ora arriviamo all’unico punto debole di questo sito (o di tutti i siti che traducono testi): non forniscono traduzioni totalmente attendibili in quanto essendo sistemi automatizzati non garantiscono la correttezza lessicale della frase tradotta (tralasciando il fatto che non esiste un’opzione, come nel traduttore del portale Infinito, da poter spuntare per stabilire che il testo da tradurre tratti in un “contesto informatico”, così da lasciare intatte parole come “click” o “windows”).

 

Vuoi tu Microsoft prendere in sposa comprare Yahoo!, nella salute e nella malattia crisi e le azioni in ribasso, nella gioia e nel dolore nei licenziamenti, nella buona e nella cattiva sorte per la modica cifra di 44,6 miliardi di dollari? SI!

Vuoi tu Yahoo! farti acquisire da Microsoft? NO!

Yahoo! ha spiegato con un comunicato ufficiale che l’offerta di Microsoft, dopo un’attenta valutazione, sottovaluta in modo sostanziale Yahoo ed il suo brand (oltre al disappunto che questo a generato negli utenti dei servizi Yahoo, come Flickr) oltre alle future prospettive di crescita. Ma non ha chiuso le porte ad altre iniziative…

Gli analisti si aspettano che Yahoo! possa cedere alla tentazione Microsoft, solo se questa aggiunge dai 5 ai 12 miliardi di dollari all’offerta di 44,6 miliardi di dollari.

Immediata la risposta della Microsoft, incollo qui sotto un estratto importante sulle intenzioni di MS:

A Microsoft-Yahoo! combination will create a more effective company that would provide greater value and service to our customers. Furthermore, the combination will create a more competitive marketplace by establishing a compelling number two competitor for Internet search and online advertising.

In pratica, la collaborazione che si sarebbe andata a creare, avrebbe garantito un valore maggiore ed un servizio migliore agli utenti. Tutto questo per generare un mercato competitivo in maniera tale da poter competere con il re dei motori di ricerca: Google.

Approposito… a quando una risposta da parte dell’azienda di Mountain View? (dato che si era messa in mezzo durante la trattativa) 😉

Voi cosa ne pensate? Ha fatto bene Yahoo! a rifiutare l’offerta? 🙂

 

Mi sono perso nel database di canzoni e cantanti… è infinito! Che cosa sto dicendo?

Sto parlando di LyricsMode, il più grande archivio di testi di canzoni del mondo (al momento si contano circa 650mila testi e 25mila artisti).

Ma qual è la cosa più interessante del portale? La possibilità di scaricare il codice per ottenere un widget (un componente realizzato in flash da poter inserire ovunque si desidera… anche sul blog), composto da il video (video + audio) prelevato da YouTube e il testo che scorre, in modo che si possa leggere facilmente… o meglio cantarlo!!! 🙂

Quindi… volete la nuova canzone dei Tokio Hotel, 30 Seconds To Mars, Britney Spears, i Finley (sto scrivendo un po i top delle varie classifiche… non sono i miei cantanti preferiti 😉 ) o, perchè no, avere i testi delle canzoni di Sanremo ora che inizia la nuova edizione?? Vi spiego come fare:

1 – Inseriamo nel form di ricerca (che ho evidenziato nel rettangolo rosso dell’immagine sottostante) il titolo della canzone (o il cantante) che si vuole cercare:

2 – Appariranno una serie di risultati (già, molte canzoni hanno titoli uguali… è per quello che consiglio di fare la ricerca tramite “Cantante”), clicchiamo su quello che ci interessa. Io per tutorializzarvi il funzionamento del sito ho cercato la canzone dei Linkin Park – Shadow of the day:

3 – Si apre la pagina con il testo della canzone in forma tradizionale, ovvero da copiare e incollare dove si vuole, invece la parte “innovativa” si trova sulla sinistra: Lyrics and Video Widget.

Come riportano i 3 rettangoli rossi che ho disegnato, il primo (1) è per scegliere se nel componente flash si vuole il testo scorrevole della canzone più il video tratto da YouTube oppure scegliere solamente uno tra questi due componenti. Il secondo (2) è costituito da comandi per regolare la velocità dello scorrimento del testo (i simboli + e -) oppure per metterlo in pausa e lo scroller. Il terzo (3) è il codice da copiare ed incollare sul proprio sito per avere il widget!

4 – Il risultato è come quello che avete visto (e provato) sulla pagina del sito LyricsMode che avete visitato.

Allora se avete un sito dedicato alla musica o un vostro space, cosa aspettate ad inserirlo?!? Se doveste aver problemi, chiedete pure! 🙂